Personal training
Articoli
Libri e prodotti
Calcolatori
4 rapidi consigli per migliorare la tecnica e le simmetrie
sfruttare la tecnologia a nostra disposizione
12/01/2017

Ecco a voi 4 rapidi consigli per migliorare la tecnica e le simmetrie

Consiglio n1: L'attrezzatura della palestra e la connessione mente muscolo

Dalla palestra meno fornita, a quella super attrezzata di qualsiasi macchinario, dovremo convivere col fatto che viviamo in Italia . Cosa significa ciò? L'attrezzatura spesso è volentieri non è sempre delle migliori, non è manutenzionata, e  molti attrezzi in circolazione non sono a nostra disposizione per ottenere il massimo dei risultati. Ovviamente questo non è un buon motivo per demoralizzarci, ma nella maggior parte dei casi faremo i conti con dell'attrezzatura non sempre al top. Ora, cosa succede? Possibilmente alcuni di noi noteranno in determinati distretti muscolari degli scompensi da gamba a gamba o da tricite a tricipite per esempio. Come mai avviene questo?  Cerchiamo insieme le possibili ragioni:

  1. Il muscolo predominante prende il sopravvento nell'esecuzione;
  2. L'attrezzatura ha degli inceppi o è storta;
  3. Ci posizioniamo male;
  4. Ci concentriamo di più in quella fascia senza rendercene conto.

Sembrerà strano, ma se prestate più attenzione noterete che magari spingerete di più con quel braccio piuttosto che con l'altro per Es. Magari la panca è posizionata male, e per forza di cose spingerete in maniera errata.  Oppure potrebbe capitarvi, come è successo anche a me, che per avere una forza bilanciata nel macchinario dovrete settarvi non in maniera "standard". Alla lunga tutti questi dettagli se non curati potrebbero portarvi ad una seria di scompensi se non peggio a dolori. Se notate già delle differenze di proporzioni potreste decidere di prediligere per un periodo  esecuzioni singole. Fate attenzioni a tutti questi dettagli prima di cominciare il vostro Set.

Esercizi come : Leg extension singola, Pressa obl singola, Leg Curl alla leg ext. sing, Bicipiti alternati . e tutti quegl'esercizi che possono essere eseguiti con i manubri potrebbero essere una soluzione per migliorare il vostro feeling mente-muscolo.

Consiglio n2: Lo Spotter e muovere un punto da A ad B

consigli

Un'altra buona idea potrebbe essere quella di farvi seguire nel limite del possibile almeno una volta da un'inquadratura esterna per quel determinato esercizio. Se avete la possibiltà di allenarvi con un'altra persona o farvi dare un'occhio da un'amico/a in palestra questo sarebbe l'ideale. Possibilmente scegliete qualcuno di cui vi fidate e non qualcuno che possa distorcere la vostra visione dell'esercizio in maniera ancora peggiore.

Alcuni di voi giustamente potrebbero dire però che non esiste una tecnica universale per tutti gli esercizi, se non almeno delle linee guida  nei Multiarticolari fondamentali, sennò  a quest'ora saremmo tutti già sopra il palco dell'Olympia. Possibilmente colui/colei che vi sta dando il  parere sulla vostra esecuzione vi darà un consiglio in base alla propria esperienza personale. Non si tratta dunque di spingere un peso da un punto A a B  in maniera meccanica senza doverci mettere del proprio. Bisogna sentirlo,  e questo varia da persona a persona. Possibilmente vedrete un video su YouTube di un campione di Bodybuilding in una determinata esecuzione che per LUI va bene, e vi farete convinti che il metodo migliore è quello, ma non è detto che possibilmente per voi sarà lo stesso. Create la vostra personale esecuzione nel limite del possibile cercando qualcuno che vi dia delle direttive base se la traiettoria che state eseguendo è giusta.

Consiglio n4: Migliorare la propria tecnica con il video

consigli

Se non siete ancora convinti del metodo precedente potreste optare per un'altra metodologia. Quella del Video. Spesso mi è capitato di avere delle convinzioni errate sulla mia esecuzione che fino ad un'attimo prima mi sembrava giustissima. Mi è bastato quindi farmi filmare per rivedere totalmente le mie convinzioni. Quello che prima mi sembrava giusto, rivedendolo da fuori era totalmente sbagliato. In questo modo potrete riuscire a vedere come state lavorando e se quello che pensate rispecchia quello che accade realmente.

Consiglio n3: Esperimento foto e tenere un'obiettivo nel breve periodo

Mantenere la motivazione e vedere i progressi sta alla base per continuare ad allenarci mantenendo un'alta intensità dall'allenamento. Molti di noi però possibilmente faranno fatica a riconoscere i propri miglioramenti. Il prossimo step utile che mi sento di darvi è quello di lasciare perdere la bilancia e basarvi più che altro su un feedback visivo. Provate a fare quest'esperimento. Scegliete un luogo, che sia lo spogliatoio della palestra o il bagno di casa vostra(con tanto di inquadratura dietro sullo sfondo del wc) e scattate una foto ogni giorno sempre nello stesso punto e sempre con la stessa luce per un determinato periodo di tempo. Riunite le foto in un'unica cartella salvandole per giorno e mettendole in ordine. Al termine di ciò potrete fare una rapida visualizzazione e comparare da una foto all'altra per vedere se l'obiettivo che vi eravate prefissati è stato raggiunto o meno.

Grazie per la lettura e spero di esservi stato utile!

 

 

Simo Pulvirenti
""
1, 1
Studente
[fbcomments]

Il Porridge Perfetto, Completo e Saziante – Scopri la Fit Ricetta
Il Porridge Perfetto: Buonissimo e Proteico, da gustare tutti i giorni!
Allenamento Donne Fitness Bea BB Fit
Esercizio aerobico e esercizio di forza migliorano il controllo del glucosio nei diabetici
Si può migliorare il controllo del glucosio con esercizi aerobici e di forza?