Personal training
Articoli
Libri e prodotti
Calcolatori
In sintesi: la digestione e l’Assorbimento delle Proteine
Perché le proteine idrolizzate sono assorbite così rapidamente? Il ruolo centrale dei dipeptidi e tripeptidi
06/03/2017

In sintesi, la digestione e l'assorbimento delle proteine ne sono processi molto efficienti in soggetti dotati di buona salute, infatti sono perduti quotidianamente con le feci solo 6/12g di proteine corrispondenti a 1/2g di azoto (in un altro articolo parlerò del bilancio azotato :D).

I prodotti finali di questi processi sono amminoacidi liberi, dipeptidi e tripeptidi. Il processo digestivo può grossolanamente essere suddiviso in fase gastrica, pancreatica e intestinale a seconda della provenienza degli enzimi proteolitici.

  • Fase gastrica: La presenza di HCl causa una acidificazione del pH che da un lato inizia la denaturazione della proteine in modo da diventare più accessibili all’azione idrolitica, dall’altra consente l’attivazione del pepsinogeno in pepsina. I prodotti principali dell’attività di questo enzima sono grossi frammenti peptidici.
  • Fase pancreatica: gli enzimi pancratici sono attivi a pH neuro e, quindi, la loro attività dipende dalla produzione di NaHCO3 da parte del pancreas che neutralizza l’HCl proveniente dallo stomaco. L’azione combinata delle varie proteasi pancratiche ha come risultato la liberazione di amminoacidi liberi e piccoli peptidi.
  • Fase intestinale: avviene sulla membrana luminale degli enterociti. I prodotti finali vengono assorbiti attraverso sistemi di trasporto prevalentemente sodio e potassio dipendenti per quanto riguarda gli amminoacidi liberi, H+ dipendenti per quanto riguarda i di-tri-peptidi.

Questi ultimi vengono idrolizzati nel citoplasma degli enterociti infatti dopo un pasto nel sangue portale troviamo solamente amminoacidi liberi. Un’eccezione è data dai di-tri-peptidi conteneti prolina ed idrossiprolina e dalla B-alanina che venono assorbiti e rilasciati nel  flusso portale senza essere idrolizzati. La b-alanina è naturalmente presente nella carne di pollo, negli onnivori è necessaria una apposita supplementazione? Stay tuned.

Antonio Notaro
""
1
[fbcomments]

Testare il massimale tutti i giorni? Quale efficacia sull’aumento di forza?
Ricerca statunitense sull'impatto di un test quotidiano sul massimale su atleti di forza di alto livello
I Meccanismi dell’Ipertrofia Muscolare
Quali sono i tre stimoli fondamentali per la crescita muscolare?
Gli alimenti del benessere: SEMI DI LINO
un minuscolo ingrediente dalle proprietà sorprendenti