Personal training
Articoli
Libri e prodotti
Calcolatori
Circuit Training – Effetti Positivi Contro l’Ansia
L'allenamento a Circuito per combattere ansia, depressione e disturbi della personalità.
18/11/2018

EFFETTI DEL CIRCUIT TRAINING SULLA SALUTE FISIOLOGICA E PSICOLOGICA DI LAVORATORI CON DISTURBI D’ANSIA

Nella società moderna abbiamo un sempre maggiore e più conveniente sviluppo dell'automazione, della meccanizzazione, ecc. Tuttavia, i vari e complicati cambiamenti che questo ha comportato hanno condotto ad un eccesso di lavoro per le persone e ad un indebolimento della loro salute fisica e mentale. I dipendenti sono più depressi, ansiosi e stressati quando esposti all'instabilità del lavoro, a un carico di lavoro pesante e a pericolosi fattori psicologici sociali che incidono negativamente sulle prestazioni e sulla sicurezza degli individui e delle organizzazioni, con sintomi come l’affaticamento e la perdita di concentrazione. In particolare, il conflitto interpersonale risulta essere uno dei principali fattori di stress. Sebbene la società coreana sia cresciuta in termini economici e abbia sottolineato l'importanza della comunicazione, se si considera l'aspetto delle relazioni umane, permangono fattori che portano disordini sociali strettamente correlati alle relazioni interpersonali.

Il Disturbo D'ansia

Il disturbo d'ansia è un problema psichiatrico comune che colpisce circa il 7-13% della popolazione statunitense almeno una volta nella vita. Negli studi comparativi interculturali, il livello di ansia sociale dei paesi orientali è relativamente più alto che nei paesi occidentali. Inoltre, il nucleo centrale del disturbo d'ansia sociale appare essere legato all'ansia di come gli altri ci vedono, e ciò è relativamente più importante in una cultura collettivistica come quella orientale che in una cultura occidentale individualista.

Molti studi precedenti riportando effetti positivi sulla salute mentale grazie al trattamento con l’attività fisica, si è potuto assistere ad aumentato del 50% del tasso di adulti che iniziano un programma di esercizio. Tre, inoltre, sono i fattori principali che influenzano l'aderenza all'esercizio: lo stato psicologico, le caratteristiche fisiche e il background sociodemografico

Lo scopo di questo studio era di indagare se l'ansia sociale venisse modificata dall'effetto del programma di allenamento a circuito in base al tipo di feedback ricevuto e alla misurazione del disturbo d'ansia sociale dei dipendenti.

METODI

CAMPIONE

I soggetti dello studio sono stati reclutati in ufficio di una compagnia di Seoul, Corea del Sud nel 2017. I soggetti seguivano il programma di allenamento nel centro sportivo del posto di lavoro e compilavano un questionario di 20 elementi sulla fobia sociale. Gli ultimi 60 intervistati sono stati selezionati da un totale di 196 soggetti che avevano compilato tali questionari. Per lo svolgimento dei programmi di allenamento a circuito il gruppo, era stato suddiviso in un totale di 4 sottogruppi, definendo così il gruppo feedback positivo, feedback negativo, feedback positivo + negativo (feedback misto) e gruppo di controllo senza feedback; ogni gruppo era composto 15 soggetti. L’allenamento veniva svolto 3 volte a settimana, per un periodo di partecipazione totale di 8 settimane.

Per la misurazione dei risultati era stata utilizzata la Social Phobia Scale (SPS) nella versione coreana adattata, valutata su una scala a 5 punti con un totale di 20 voci. Inoltre era stata utilizzata: la Beck Anxiety Inventory (BAI) nella sua versione coreana, valutata su una scala a 4 punti con un totale di 21 voci; la scala emozionale positiva sviluppata da Watson e questionari adattati valutati su una scala a 5 punti per un totale di 10 voci.

FEEDBACK

Feedback positivo: durante il programma di allenamento, l’istruttore sottolineava l'aspetto positivo della performance, con frasi del tipo: "Questo movimento è eseguito correttamente.", " continua così.", E "Molto bene. Buon lavoro. ", senza mai menzionare i movimenti errati, ma sottolineando i risultati positivi focalizzandosi sui risultati.

Feedback negativo: durante il programma di allenamento, l’istruttore sottolineava l'aspetto negativo della performance dicendo: "Questo movimento è eseguito scorrettamente.", "I movimenti da correggere sono come questo.", "È necessario allenarsi più duramente e concentrarsi. ", ponendo l’accento sugli aspetti negativi incentrati sul mancato raggiungimento del risultato.

Feedback misto: durante il programma di allenamento, venivano dette frasi che si riferivano sia agli aspetti positivi che a quelli negativi delle prestazioni, come "Questo movimento è corretto ma scorretto in questo". L’istruttore applaudiva e spinto per gli sforzi continui quando i movimenti erano ben eseguiti e ha sottolineato i movimenti errati richiedendo una revisione costante.

RISULTATI

L'ansia sociale diminuiva significativamente in tutti i gruppi eccetto nel gruppo che riceveva feedback negativi, mentre il gruppo che riceveva feedback positivo è risultato essere quello che ho riportato una riduzione maggiore.

Variazioni nella massa grassa sono l'effetto principale del test, infatti in ogni gruppo i valori sono diminuiti in modo significativo, ma con percentuale maggiore nei gruppi feedback positivo e feedback misto

Inoltre, tutti i fattori di forza fisica, come la forza di presa, lo squat e la flessione in avanti, sono aumentati in modo significativo in tutti i gruppi

DISCUSSIONE

Secondo uno studio precedente, gli effetti dell'esercizio regolare su ansia, depressione e personalità, sono positivi e conducono ad una significativa riduzione dei livelli di ansia. Inoltre, secondo tale studio, accumulare più di 150 minuti di intensa attività fisica ogni settimana permette di ottenere maggiori benefici per la salute. Il programma di allenamento a circuito utilizzato nel presente studio permette di eseguire esercizi ad alta intensità per un breve periodo di tempo e ciò risulta essere il tipo di esercizio più adatto a lavoratori con poco tempo a loro disposizione. E 'stato riportato, da una serie di studi precedenti, riguardanti il benessere e la felicità dell'individuo che vivere un'emozione positiva è un potente strumento motivazionale a continuare a praticare esercizio. Poiché il feedback positivo suscita un 'emozione positiva ci si aspetta un effetto positivo sui livelli di ansia sociale. Questo studio dimostra che le emozioni positive aumentano significativamente in tutti i gruppi di feedback, e ciò accade indipendentemente dal tipo di feedback ricevuto.

Ciò nonostante, il gruppo a feedback negativo hanno registrato un tasso di abbandono più alto rispetto agli altri gruppi. Per migliorare il disturbo d'ansia sociale, è quindi necessario partecipare in modo continuativo al programma di esercizio. Tuttavia, si può comprendere che il metodo di istruzione degli esercizi che faccia uso di un linguaggio negativo è la ragione principale che conduce i partecipanti ad abbandonare il programma di esercizio.

CONCLUSIONE

Il programma di allenamento a circuito ha un effetto positivo sul miglioramento del disturbo d'ansia sociale, perciò, questo unito ad un’adeguata formazione degli istruttori sul tipo corretto di feedback da utilizzare sono necessari per ottenere la partecipazione continua all'attività fisica. Negli studi futuri, sarà necessario approfondire l'analisi per distinguere il grado di disturbo da ansia sociale e osservare i cambiamenti attraverso il programma di esercizi.

cecilia puliti
""
Appassionato
22 Anni
studentessa
padova
[fbcomments]

I Meccanismi dell’Ipertrofia Muscolare
Quali sono i tre stimoli fondamentali per la crescita muscolare?
Ad ogni somatotipo il suo allenamento
Impostare l'allenamento in base alle caratteristiche morfologiche dell'atleta
Recupero Muscolare – E’ Davvero Importante? E Perchè?
Quanto si dovrebbe riposare tra un allenamento e l’altro? Come favorire il giusto recupero muscolare?