Personal training
Articoli
Libri e prodotti
Calcolatori
Che cosa sono i LOVE MEALS?!
Love Meal e Cheat Meal sono due cose completamente diverse. Scopriamolo insieme!
17/10/2018

I Love Meals sono quei pasti un pò diversi dal solito che soddisfano a pieno i nostri sensi e ci fanno prendere cura di noi stessi come individui.

Preferisco di gran lunga questa terminologia piuttosto che Cheat Meal in quanto un cheat meal o sgarro prevede una trasgressione da un regime militare e coercitivo, ci fa vittima delle nostre debolezze e della nostra incapacità di seguire la dieta così come ci è stata imposta. Un Love Meal invece sposta l’attenzione completamente su noi stessi, sul ricercare una gratificazione senza chiederne il permesso, un momento di felice libertà.

Sposando appieno la regola del 90-10% di Alan Aragon incoraggio l’inserimento di questi momenti di piacere in modo regolare nell’arco della settimana per evitare inutili privazioni che ci conducono inevitabilmente a disordini alimentari più o meno gravi. Citando il noto psicologo Giorgio Nardone “se te lo concedi puoi rinunciarvi, se non te lo concedi diventa irrinunciabile”.

love meals

Se sei un amante del cioccolato puoi tranquillamente concederti un paio di quadretti al giorno - c’è anche chi come il sottoscritto lo fa fino a poche settimane da una gara di Bodybuilding. Oppure concedersi un paio di colazioni a settimana al bar con cornetto e cappuccino insieme a colleghi ed amici. L’ambiente ed il momento di convivialità di un pasto non sono fattori da sottovalutare e molto importanti per farci sentire “normali” e non il solito palestrato che deve mangiare tutto dal tupperware.

Love Meals: quando e quanto?

Purché sia poco condita con formaggi ed olii aggiunti, anche una pizza a settimana può tranquillamente rientrare nei propri macros - la pizza non fa ingrassare perchè ha i carboidrati, è in realtà un alimento molto salutare e gustoso ma è facile esagerare con le calorie quando è condita con troppi grassi in eccesso - ricordiamo che 1 g di grassi equivale a 9 Kcal, più del doppio delle calorie di 1 g di carboidrati.

Un piatto di pasta al pomodoro (100g) si aggira intorno alle 400 Kcal. La pasta non è bannata dalla tua dieta e puoi concedertela regolarmente. Una coppetta di gelato artigianale ha appena 200 Kcal. Se conteniamo le porzioni possiamo prenderla tutti i giorni! Ad un sushi “All You Can Eat” bisogna stare un po’ attenti, è molto facile superare le 1000 Kcal e andare ben oltre ma se siamo consapevoli di cosa ordiniamo possiamo andarci più spesso.

love meals

Francesco Pignatti
""
Bodybuilder, Personal trainer, Life coach
34 Anni
The Manager with the Passion for Iron
London
[fbcomments]

Workout Motivation: Trovare la Motivazione e Gestirla
Fissare degli obiettivi è il primo passo per riuscire a trasformare l'invisibile nel visibile
Ansia da Prestazione nello Sport – Come Affrontarla e Superarla
Brevi linee guida per raggiungere una giusta iterazione mente-corpo
Menno Henselmans
Menno Henselmans ed il metodo Bayesiano applicato al Bodybuilding & Fitness