Personal training
Articoli
Libri e prodotti
Calcolatori
Personal Trainer Online – Come è Diventato il Mio Lavoro (Ep. 1)
Come ho trasformato la mia Passione nel mio lavoro: un lavoro soddisfacente da tutti i punti di vista.
08/01/2019

 

Nel Novembre 2016 ho lasciato il mondo corporate per dedicarmi interamente alla mia passione: il fitness e la cultura fisica. Ora sono un Personal Trainer Online.

Per prendere questa decisione ci è voluto un mio personal trust leap, un personale salto nel vuoto: in fondo stavo un posto prestigioso presso il centro direzionale Europeo di una grande multinazionale per dedicare la mia vita al mondo del fitness e bodybuilding, che in quel momento non era assolutamente un garanzia in termini di impiego, sia dal punto di vista economico che lavorativo. Era difficile immaginare come potessi riuscire a superare questa transizione, ma già allora ero interessato ad andare oltre il mondo della palestra e sfruttare le nuove tecnologie per riuscire a raggiungere obiettivi più nobili. Quando decisi di lanciarmi, di lasciare Canon e di registrare l’azienda IronManager decisi di imbarcarmi in una mission:

"Rendere l’esperienza e la professione del personal trainer online più efficace di quella offline".

Nel 2010, nel mio tempo libero a Canon lanciai un canale YouTube con il nome IronManager per raccontare e condividere il mio percorso nel natural bodybuilding con altri appassionati. Avevo pensato al nickname IronManager, the manager with the passion for Iron, per dimostrare ai miei colleghi e chi diceva che non riusciva a trovare il tempo per un pò di attività fisica, che in realtà era possibile rimanere in forma (anche diventare bodybuilder agonisti) senza essere per forza personal trainers o gestori di palestre, o senza dover vivere giorno e notte in palestra. Bastava solo tanta forza di volontà, passione e perseveranza.

Per un pò di tempo ho portato avanti IronManager come il mio alter ego online, con gli occhiali, giacca e cravatta. Ero una sorta di Superman londinese. Di giorno ero un corporate manager impegnato in meetings interminabili, mentre dopo le 19:00 restavo lo stesso in ufficio fino a notte fonda per registrare video e scrivere articoli informativi dedicati alla community del fitness italiana. Già a quei tempi si intravedeva il mio futuro di personal trainer online.

I contenuti che pubblicavo sul canale YouTube IronManager non sono mai stati particolarmente curati dal punto di vista estetico e visivamente qualitativo, erano molto molto amatoriali: a volte mi svegliavo in pigiama e registravo un video. Ricordo ancora la prima volta che, pochi anni fa, un esperto di SEO ebbe accesso al mio canale YouTube e dopo una prima analisi esclamò: “Fran si vede che hai davvero fatto tutto per passione, non ci sono tags, i titoli non sono ottimizzati, la descrizione non c'è, le immagini di copertina non sono decisamente click baits, è proprio un casino!”.

Eppure, nonostante i miei contenuti non fossero curati come si vede oggi in molti canali YouTube dei principali influencers italiani e stranieri, i social networks di IronManager continuavano a crescere di popolarità. Ricordo che nel 2015, con l’uscita del mio primo eBook Filetto, il mio sito andò down 3 volte nella prima settimana per i troppi downloads. Ad oggi quell’ebook è stato scaricato oltre 85,000 volte.

Già allora incontravo fans di IronManager un po’ dappertutto: dalla stazione centrale di Brescia, alle spiagge pugliesi fino nel bel mezzo di Chinatown a Singapore. Un ragazzo una volta è riuscito a riconoscermi anche con ombrello e cappuccio mentre scendevo a prendere la tube a Leicester Square in una giornata di pioggia tremenda, dove non si vedeva ad una spanna!

Da allora sono sempre stato una costante nelle loro vite, una sorta di moderno pen-friend, o personaggio riconosciuto nel mondo del fitness. Ovunque viaggiassi in Italia, anche nel più piccolo paesino da Omegna a Scorrano, ero certo di trovare un tetto dove alloggiare ed una palestra dove allenarmi. Dal Sud mi arrivava a Londra ogni mese il caffè di Gennaro e la frutta martorana di Salvatore. Alcune ragazze si sono anche messe a piangere la prima volta che mi hanno sentito al telefono.

Era incredibile come in un così breve lasso di tempo così tanta gente avesse riposto la propria fiducia nei miei confronti, mi avesse identificato come una guida, una persona da ascoltare e che potesse aiutarli nel loro percorso di Cultura Fisica.

Ed è questo il principale segreto di come sono diventato un Personal Trainer Online: è questione di fiducia. Il difficile è riuscire ad ottenerla! Nel prossimo capitolo di questa serie, in uscita sabato, vedremo insieme come è continuata la mia avventura che mi ha portato ad essere ciò che sono ora.

Vi lascio per ora con un mio intervento al TEDx del 2018.

 

Francesco Pignatti
""
Bodybuilder, Personal trainer, Life coach
The Manager with the Passion for Iron
[fbcomments]

Fitness Influencer o Personal Trainer Online?
Due figure online così semanticamente simili e così praticamente diverse
Scheda Allenamento Palestra UPPER LOWER – Lower Body #1
Allenamento Lower Body #1
La medicina: dalle origini a oggi
Alla scoperta della Medicina, dalla Preistoria all'Età Moderna