Personal training
Articoli
Libri e prodotti
Calcolatori
Ritorno in palestra
settembre vuole dire back to the gym... anche se non è sempre facile!
09/09/2019

Ormai siamo arrivati agli ultimi scampoli d’estate, le temperature si sono abbassate e finalmente anche le palestre in Italia tornano ai normali orari d’apertura.

La fine dell’estate coincide però sempre anche con un periodo di leggera malinconia, profonda pigrizia e ritorno dell’appetito famelico post-vacanza.

C’e chi ha intrapreso un periodo di definizione (a.k.a. Cut) durante tutti i mesi estivi ed ora con i primi freddi ed il ritorno alla giacchetta si sente finalmente autorizzato a spezzare la fame mangiando tutto ciò che gli capita sotto il naso!

Alle prime abbuffate post-vacanze subentrano i primi sensi di colpa e settimane di letargia ed apatia estrema.

Tutti parlano di un ritorno alla grande agli allenamenti in palestra ma in realtà quello che la maggior parte della gente vorrebbe fare e’ continuare a stare in spiaggia sotto l’ombrellone!

I miei consigli per il ritorno in palestra

Come fare dunque ad evitare questa ripartenza traumatica? Ecco qui 3 consigli:

  1. Le prime sessioni di allenamento devono essere stimolanti ma soprattutto divertenti! Invece di partire in tromba con il protocollo all’ultimo grido per la massa, la prima settimana di rientro in palestra andiamo per ritrovare la nostra passione per l’allenamento con i pesi. Non e’ necessario rendere subito tutto monotono seguendo uno schema fisso di allenamento e progressioni.
  2. A tavola torniamo gradualmente a stare più attenti a quello che portiamo nei nostri piatti. Anche in questo contesto, se in vacanza ci siamo concessi qualche stravizio di troppo, ora NON ripartiamo subito con una dieta rigida e prescrittiva. Al contrario impariamo ad approcciarci sempre più ad una dieta flessibile, concedendoci qualcosa ogni tanto ma senza esagerare.
  3. Impariamo a ritagliarci appena 10 minuti nelle nostre giornate di rientro per fare un po’ di meditazione in assoluto silenzio. Le prime volte questa pratica può sembrare una perdita di tempo ma vi assicuro che sul medio-lungo termine raccoglierete i suoi vantaggi nella gestione dell’ansia e dello stress. Potete utilizzare apps come Headspace, Lumosity o semplicemente imparare a concentrarvi sul vostro respiro, cercando di scacciare qualsiasi pensiero dalla propria mente per almeno 10 minuti al giorno.

Con l'aiuto di piccoli obiettivi, incrementabili nelle settimane, torneremo in breve tempo alla nostra routine senza aumentare eccessivamente i livelli di ansia e di stress. Settembre è sempre un mese ricco di sfide, incognite e ripartenze, affrontiamolo con calma e determinazione.

Francesco Pignatti
""
Bodybuilder, Personal trainer, Life coach
The Manager with the Passion for Iron
[fbcomments]

Macrociclo preparatorio: Un esempio di Periodizzazione
Un macrociclo semestrale in stile Powerbuilding
Livemore: io e la mia pelle siamo pronte a tutto
Livemore: io e la mia pelle siamo pronte a tutto
Cosa vi motiva?
Perchè dedicate il vostro tempo alla palestra e alla sana alimentazione?